Esperienze nazionali, regionali e considerazioni

Le politiche regionali sui nuovi modelli organizzativi potenziati dalla Telemedicina, dalle esperienze isolate alle “buone pratiche istituzionali”:

  • in Italia
    • Piemonte – linee guida per lo sviluppo di un progetto di Telemedicina
    • Calabria – le linee guida per l’informatizzazione delle strutture di prossimità
    • Lombardia – i CREG si appoggiano su soluzioni tecnologiche
    • Considerazioni sulle esperienze italiane
  • l’osservatorio nazionale MdS
  • le buone pratiche nei commitment italiani nell’iniziativa EIP-AHA
  • Piccole isole, Ostia, San Camillo, San Giovanni, Telemaco, Unità navali della Marina Militare
  • in Europa
    • le strategie dell’Unione Europea (comunicazioni, raccomandazioni) e programmi di finanziamento
    • i progetti europei sulla valutazione della Telemedicina (RH, U4H)
    • Paesi Baschi – piano sulle malattie croniche, con uso significativo della tecnologie
    • Scozia – il piano strategico sulla Telemedicina
    • Catalogna – i piani sulla Telemedicina e sulla mHealth
    • Danimarca – il piano sulla Telemedicina e l’adozione delle specifiche di Continua Health Alliance
    • Francia – la normativa
    • Norvegia – NST: il centro nazionale per Integrated Care eTelemedicina
    • UK – WSD, 3 million lives
  • nel mondo
    • Veterani, Kaiser Permanente (USA), Maccabi (IL): la Telemedicina integrata nei loro sistemi informativi avanzati
    • Canada, Australia: piani regionali di telemedicina (televideo) e il piano “One in Four Lives”
    • la tariffazione delle attività di Telemedicina di CMS (USA) e OHIP (CAN)

This is a unique website which will require a more modern browser to work!

Please upgrade today!